Acquistare pneumatici usati conviene?

Acquistare pneumatici usati conviene?

Chi sceglie di ricorrere alla vendita pneumatici usati online lo fa con l’obiettivo di trovare degli affari convenienti: nel caso in cui non ci si rivolga a rivenditori di provata affidabilità, però, il rischio è quello di essere protagonisti di un acquisto rischioso. A fronte di prezzi più che invitanti, non si può fare a meno di prendere in considerazione i possibili rischi dal punto di vista della sicurezza: ciò non vuol dire che le gomme usate debbano essere evitate, ma solo che è opportuno conoscere in maniera dettagliata caratteristiche e potenzialità dei prodotti per essere certi di una scelta consapevole.

In effetti, appare evidente che anche al di là del web il mercato dei pneumatici usati stia conoscendo un periodo di grande sviluppo, con reti di distribuzione e sfasciacarrozze sempre più coinvolti da questo punto di vista. Per ciò che concerne gli aspetti legali e normativi, non ci sono differenze tra le gomme usate e quelle nuove: in entrambi i casi, infatti, vale la regola secondo la quale sullo stesso asse devono essere montati pneumatici identici, il che significa che devono essere della stessa misura, dello stesso modello e dello stesso marchio (l’identità deve riguardare anche l’indice di carico). Le misure, inoltre, devono ricevere l’omologazione del costruttore.

Approfittando della vendita di gomme usate sul web, insomma, si ha la possibilità di trovare offerte decisamente allettanti: ma è bene tenere conto delle caratteristiche che i pneumatici devono rispettare per poter essere considerati sicuri e ancora performanti. La profondità delle scanalature principali costituisce, per esempio, uno dei fattori che consentono di verificare il grado di usura delle gomme: in qualunque punto del battistrada a norma di legge la misura minima non può essere inferiore a 1.6 millimetri. Questo vuol dire che se si misura una profondità pari a 3 millimetri, prima di arrivare al limite segnalato dalla legge rimangono ancora 1.4 millimetri che possono essere “consumati”. Alcuni rivenditori, proprio per questo motivo, propongono prezzi diversi in funzione del livello di usura massima delle gomme. Molto importante, poi, è la verifica dei fianchi, finalizzata a rintracciare possibili deterioramenti, in termini di deformazioni, di screpolature o di rigonfiamenti.

Per tutte queste ragioni, chi vuole affidarsi al web per trovare gomme usate dovrebbe evitare gli annunci e le inserzioni dei privati (le truffe potrebbero essere sempre dietro l’angolo), optando – invece – per i rivenditori autorizzati: in strada, la sicurezza non è mai abbastanza.